Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Corona "eroe bastardo" sfida i bookmaker

Emesso un mandato di cattura internazionale per il paparazzo catanese, condannato a cinque anni di carcere per estorsione. Web diviso, scommettitori scatenati

CATANIA - Fabrizio Corona, il fotografo dei vip latitante da ieri dopo essersi sottratto a un provvedimento d'arresto dopo una nuova sentenza definitiva di condanna (a cinque anni di reclusione), potrebbe essere già lontano. E gli scommettitori si scatenano. Dalla sua famiglia è già partito un appello a costituirsi, un appello che, come riferisce Agipronews, secondo i bookmaker internazionali, però, cadrà nel vuoto.

Sulla lavagna della sigla Betaland è stata aperta la scommessa sulla sua consegna spontanea alle autorità di polizia entro il 31 gennaio, ma l'ipotesi che prevale secondo i quotisti (a 1,50) è che Corona resterà ancora latitante. Per la sua costituzione, invece, appare la quota più alta: un'ipotesi in tabellone a 2,20.

Il paparazzo, in modo beffardo, fa trapelare indiscrezioni sulle sue presunte intenzioni, suscitando moltissimi apprezzamenti sul web, che lo sta trasformando, nonostante le condanne, in un piccolo "eroe bastardo".

"Fabrizio free for ever", "Corona senatore a vita", "Non tornare mai piu", "Sei un grande", "Gli stupratori sono fuori e vogliono mettere dentro te 5 anni per aver ciucciato 50 mila euro a uno che ne guadagna 20 volte tanto", alcuni dei commenti favorevoli. Altri addirittura gli inviano le idee per progetti di start-up, sperando che lui le finanzi. Non manca, però, chi lo considera solo "un buffone" e "un delinquente comune che ha saputo usare al meglio le debolezze dei vip, e nel modo più triste".

Oggi il Tribunale di sorveglianza di Milano ha sospeso "l'affidamento in prova", mentre la procura di Torino ha emesso un mandato di cattura internazionale. Secondo indiscrezioni il fotografo si è dileguato subito dopo essere entrato nella sua palestra a Milano intorno alle 11,30 di venerdì mattina.