Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledė, 21 febbraio 2018

Rifiuti speciali e lastre di eternit sotto le dune

Scoperta una pericolosa discarica a Gorgo Lungo, una delle spiagge pių frequentate tra Cefalų e Campofelice di Roccella. Denunciate quattro persone

PALERMO - Rifiuti speciali, sfabbricidi e perfino lastre di eternit erano stati sepolti sotto le dune di Gorgo Lungo, una delle spiagge più frequentate tra Cefalù e Campofelice di Roccella, nel Palermitano.

La scoperta della discarica sotto la sabbia è stata fatta dagli agenti del commissariato della polizia di Stato di Cefalù, diretto da Manfredi Borsellino. La polizia è intervenuta dopo la segnalazione di un cittadino che aveva visto un camionista realizzare una buca con un escavatore, depositare i rifiuti e coprire il deposito con la sabbia. La segnalazione si è rivelata fondata.

Dopo la scoperta sono state denunciate quattro persone: R. Z. di 70 e i suoi tre figli, proprietari di un terreno a ridosso delle dune. La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha disposto una serie di sondaggi per verificare la presenza di altri materiali nocivi sull'arenile.