Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
martedý, 22 gennaio 2019

Pubblicato: 31/08/2012

Antenna Sicilia, sciopero contro i tagli

I dipendenti dell'emittente televisiva regionale protestano "contro la volontÓ dell'azienda di licenziare pi¨ della metÓ del personale tecnico e amministrativo". La societÓ: "Avviate le procedure per trovare soluzioni alternative"

CATANIA - Amministrativi, giornalisti e tecnici dell'emittente televisiva regionale Antenna Sicilia sono oggi in sciopero per otto ore. I lavoratori aderiscono alla protesta indetta dalla Rsu e dalla segreterie provinciali di Slc Cgil e Fist Cisl di Catania "contro la volontà dell'azienda di licenziare più della metà del personale tecnico e amministrativo".

"La Sige, che gestisce le emittenti televisive Antenna Sicilia e Teletna - si legge in una nota sindacale - dichiara infatti un esubero di 28 lavoratori su 55 che è inaccettabile e ingiustificato, seppure in presenza di difficoltà economiche. Senza impiegati, cameraman, operatori, tecnici, sarà impossibile per Antenna Sicilia continuare a offrire un'informazione e una produzione di qualità".

"Slc Cgil e Fistel Cisl - prosegue il comunicato - chiedono all'azienda di non continuare a rimanere arroccata su posizioni poco condivisibili, denunciando contemporaneamente la mancanza di un progetto che permetta di tenere insieme lavoratori e azienda, far fronte all'attuale momento di crisi e recessione - conclude la nota sindacale - superarlo grazie al concorso d'impegno e responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti: lavoratori e sindacati, azienda e istituzioni".

In una nota la direzione della Sige, società proprietaria dell'emittente televisiva regionale, ha affermato che "la procedura in corso ad Antenna Sicilia ha la finalità di trovare soluzioni alternative ai licenziamenti". "La direzione pertanto, come già dichiarato nella comunicazione di avvio della procedura conferma la disponibilità all'esame congiunto di ipotesi idonee a garantire i livelli occupazionali e la sopravvivenza dell'azienda".