Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerd́, 19 gennaio 2018

Senza stipendio da 9 mesi, in 200 occupano Comune


CATANIA - Circa 200 i lavoratori socioassistenziali hanno occupato la ragioneria generale del Comune di Catania per "denunciare i mancati pagamenti degli stipendi in media da nove mesi" annunciando che trascorreranno "la notte a Palazzo dei Chierici". Lo rende noto la Fp Cgil.

Sono i dipendenti di  strutture in regime di convenzione con il Comune di Catania che non ricevono i mandati da diversi mesi. Mancati pagamenti diversificati: le cooperative da gennaio del 2008 le cooperative, mentre altre società dall'estate del 2007.

Tutte le strutture continuano a operare per garantire ad anziani e disabili l'assistenza necessaria. In crisi anche l'assistenza domiciliare che rischia di lasciare soli le categorie deboli. I lavoratori non toglieranno lo stato di agitazione, neanche la notte, fino a quando i mandati non saranno versati e i pagamenti resi.

"Basta con questi temporeggiamenti - afferma Corrado Tabbita Siena segretario generale FP Cgil - il problema dei lavoratori del comparto non si risolve con il pagamento del 50% delle fatture. Chiediamo il pagamento dell'intera somma, la Fp Cgil sarà a fianco dei lavoratori. Troppe prese in giro".