Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
luned́, 22 gennaio 2018

Scordia: litiga e spara al vicino, ferito un passante


SCORDIA (CATANIA) - Durante l'ennesima lite in strada a Scordia con un vicino di casa, nella quale era coinvolto anche suo padre, si sarebbe recato a casa, imbracciato un fucile e sparato tre colpi contro il 'rivale', incurante delle numerose persone presenti, e ha ferito un passante di 32 anni alla spalla.

E' l'accusa contestata a Sebastiano Licciardello, di 34 anni, che è stato arrestato dai carabinieri per tentativo di omicidio. I militari dell'Arma hanno anche arrestato il padre, Rocco Licciardello, di 61 anni, per rissa e detenzione illegale di arma da fuoco, e il loro vicino di casa, Sebastiano Valenti, di 37, per rissa.

Durante l'operazione gli investigatori hanno sequestrato il fucile utilizzato nella sparatoria, un Breda calibro 12 legalmente detenuto ma modificato, e nell'abitazione di padre e figlio una doppietta con le canne mozzate, con il numero di matricola cancellato. I tre sono stati prima medicati per lesioni lievi in ospedale e successivamente condotti nella casa circondariale di Caltagirone.

Il passante ferito è stato medicato nell'ospedale di Militello dove i medici gli hanno diagnosticato una ferita da arma da fuoco con foro in entrata regione sopra clavicolare sinistra e disposto il suo ricoverato con una prognosi di 20 giorni.