Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedì, 11 dicembre 2017

Pubblicato: 11/03/2010

Timbrava per i colleghi assenteisti

Siracusa: la Digos ha arrestato Sebastiano Garofalo, 54 anni, perché in un solo giorno avrebbe vidimato la presenza di 18 dipendenti della Provincia fuori servizio

SIRACUSA - Un agente della polizia provinciale di Siracusa, Sebastiano Garofalo, 54 anni, in servizio come addetto alla portineria, è stato arrestato da agenti della Digos della Questura  con l'accusa di aver firmato la presenza per colleghi assenteisti. Secondo l'accusa in un giorno avrebbe timbrato la presenza di 18 dipendenti dell'ente che erano fuori dal servizio.

Nei suoi confronti la polizia ha eseguito un ordinanza cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip per falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici.

Un suo cugino, Francesco Garofalo, anche lui dipendente dell'amministrazione provinciale, è stato arrestato nel febbraio scorso per assenteismo e ricettazione: è stato trovato fuori dal servizio nonostante avesse timbrato il cartellino delle presenze sulla propria auto all'interno della quale la polizia ha trovato oggetti di oreficeria risultati rubati.