Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 13 dicembre 2017

Pubblicato: 27/05/2009

Battiato torna a Taormina

L'artista etneo si esibirÓ il 17 luglio a distanza di otto anni dall'ultimo concerto nella cornice del Teatro Antico. Sul palco anche il filosofo Manlio Sgalambro

CATANIA - Dopo una lunga ‘cavalcata’ musicale in 39 teatri italiani, Franco Battiato è pronto per ripartire con la versione outdoor della nuova tournée. Anche stavolta il cantautore etneo tornerà nella ‘sua’ terra con un appuntamento imperdibile. A distanza di otto anni dal memorabile concerto (tenuto l’11 agosto 2001) al Teatro Antico, Battiato sarà a Taormina il 17 luglio, ospite degli eventi musicali del cartellone di “Taormina Arte 2009”.

La ‘versione estiva’ del nuovo Tour, prodotto da International Music and Arts, vedrà Franco Battiato debuttare il 2 luglio, in Piazza Duomo a Pistoia. La scaletta del live proporrà il nuovo repertorio del secondo capitolo dei suoi Fleurs, che va a chiudere la trilogia iniziata nel 1999 con il primo storico e rivoluzionario Cd, che inaugurava in Italia, ma anche nel mondo, un modo originale di affrontare la rilettura di grandi canzoni del passato, sfuggendo alla logica banale delle ‘cover’.

Nel nuovo live, ‘figlio’ del Tour teatrale e ridisegnato per gli spazi aperti, Franco Battiato trascinerà il pubblico nell'esplorazione della sua musica. “Note estremissime”, come lui stesso ama definirle, che a partire dagli anni '70 hanno ammaliato diverse generazioni. Nel suo ‘viaggio musicale’ Battiato proporrà i brani del suo ultimo lavoro, come “Era d’estate” di Sergio Endrigo, ma anche i suoi pezzi celebri: “L’animale”, “L’ombra della luce”, “Lode all’inviolato”, “La cura”, “Caffè de la paix”, “La stagione dell’amore”, “E ti vengo a cercare” e la sicilianissima “Stranizza d'Amuri” fanno parte, ormai, della storia della musica e non possono mancare dalla playlist dei concerti dell'artista catanese.

In questa nuova avventura Franco Battiato sarà accompagnato sul palco da Carlo Guaitoci (pianoforte), Angelo Privitera (tastiere e programmazione), Davide Ferrario (chitarra e voce), Manlio Sgalambro (voce) e dal Nuovo Quartetto Italiano, formato da Alessandro Simoncini (primo violino), Luigi Mazza (secondo violino), Demetrio Comuzzi (viola) e Luca Simoncini (violoncello).

I biglietti per l’unica data siciliana di Battiato sono già in prevendita anche in internet, su www.ctbox.it, www.greenticket.it e www.ticketone.it. Al Teatro Antico di Taormina (17 luglio) sono due le tipologie dei posti, tutti a sedere: la platea numerata (59,90 euro) e la gradinata non numerata (39,90 euro, comprensivi di tutti i diritti).