Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 21 novembre 2018

Polizia e cani nella scuola catanese
sorpresi i ragazzi con gli spinelli

Fuga generale alla vista degli agenti, uno studente li insulta platealmente. Avvertiti tutti i genitori

CATANIA - Blitz della polizia di Catania in un Istituto superiore. Durante la ricreazione sono stati beccati numerosi studenti che si appartavano per fumare spinelli. Alcuni di loro vedendo gli agenti si sono dileguati lasciando cadere per terra le sigarette; a una ragazza che ha provato a fuggire, è stato sequestrata una "canna".

Sul posto sono arrivati anche i cani poliziotto, grazie ai quali sono stati trovati 10 probabili residui di spinelli e una bustina con la marjuana. Diversi giovani intenti a fumare tabacco all’interno della scuola sono stati multati.

Un alunno, incirante anche del preside, ha indirizzato ripetutamente insulti agli agenti perché, a suo dire, i controlli all’interno delle scuole non hanno senso, mentre altri giovani sono intervenuti in favore della compagna di scuola trovata mentre fumava uno spinello.

Il ragazzo è stato indagato per oltraggio. A scuola sono stati chiamati i genitori dei minorenni per informarli sul comportamento dei propri figli.