Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 17 gennaio 2018

Pubblicato: 28/11/2017

Cipe, si sbloccano 2 mld per la Sicilia

Tra gli interventi il raddoppio della Ragusa-Catania

PALERMO - Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale diventa operativa la delibera Cipe del 10 luglio scorso con la quale è stato approvato il Programma operativo complementare per la Regione siciliana 2014-2020.

Si sbloccano così 1.882 milioni di euro di investimenti di cui 249,27 milioni per completare i progetti inseriti nella programmazione dei fondi strutturali 2007-2013.

Tra gli interventi la depurazione delle acque reflue (334,6 milioni); il completamento di due lotti sulla Nord-Sud che dovrebbe collegare Santo Stefano di Camastra a Gela (87,9 milioni di euro); l'adeguamento della strada statale 514 di Chiaramonte Gulfi e della strada statale 194 Ragusana (217,7 milioni complessivamente) e il raddoppio della Ragusa-Catania (circa 67 chilometri) con ricadute positive anche per gli aeroporti di Comiso e di Fontanarossa.