Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 11 dicembre 2017

Pubblicato: 23/11/2017

Palermo

Fa drogare e violenta un ragazzino, condannato

PALERMO - La seconda sezione del tribunale di Palermo, accogliendo le richieste del pm Chiara Capoluongo, ha condannato a 10 anni un palermitano di 40 anni, Santo Lo Galbo, accusato di violenza sessuale e cessione di sostanze stupefacenti. L'uomo, arrestato a dicembre scorso, avrebbe avvicinato tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016 un ragazzino di 16 anni del Bangladesh tra i vicoli di Ballarò e della Vucciria, all'uscita della scuola, stabilendo nei mesi un rapporto con lui fino a convincerlo ad andare a casa sua dove gli avrebbe fatto fumare una 'canna' e bere qualche birra. Sarebbero poi - secondo il racconto del ragazzino, che ha confermato le accuse anche durante l'incidente probatorio - seguiti altri incontri in cui l'imputato avrebbe offerto alla vittima droghe pesanti, come la cocaina e l'eroina, costringendolo a rapporti sessuali. Il ragazzino ha raccontato anche di essere stato più volte minacciato di morte dall'imputato.