Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
luned́, 11 dicembre 2017

Licodia Eubea, rubati mille chili d'uva

Tre catanesi fermati sulla statale 194 con l'auto carica di frutta, i complici forzano un posto di blocco e riescono a fuggire

LICODIA EUBEA (CATANIA) - La scorsa notte i carabinieri di Licodia Eubea hanno arrestato i catanesi Nuccio Franceschino, 38 nni, Vincenzo Franceschini, 53 anni, e Rosario Sciuto, 64 anni, di Aci Bonaccorsi, per furto in un vigneto. I militari li hanno bloccati sulla strada statale 194, a bordo di una Opel Astra con targa bulgara carica di uva da tavola, circa 800 kg, rubata poco prima in un vigneto di Contrada Sciri.

Per catturare gli altri complici è stato organizzato un posto di blocco lungo la statale, forzato da una Fiat Punto che inseguita per svariati chilometri ha finito la sua corsa impattando contro un muro posto ai lati della strada. Gli occupanti sono riusciti a far perdere le loro tracce fuggendo per le campagne circostanti mentre i carabinieri hanno trovato altri 300 kg di uva.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Caltagirone.FtFt