Cancelleri: "Tipica mascariata mafiosa"" /> Cancelleri: "Tipica mascariata mafiosa""> Musumeci: "Impresentabili pure M5s" <br>Cancelleri: "Tipica mascariata mafiosa"
Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 11 dicembre 2017

Musumeci: "Impresentabili pure M5s"
Cancelleri: "Tipica mascariata mafiosa"

Il governatore: "Il problema dei candidati chiacchierati c'Ŕ da 70 anni e riguarda tutti". La replica: "Mente come al solito, i condannati ce li ha lui e uno gliel'hanno giÓ arrestato"

PALERMO - "Il M5s mi chiede di scusarmi per la vicenda che ha coinvolto il neo deputato Cateno De Luca? Loro farebbero bene a guardare all’interno delle loro liste, perché alcuni candidati sono anche contigui con soggetti chiacchierati o vicini a cosche mafiose. Il problema riguarda tutti gli schieramenti". Il neo presidente della Regione siciliana Nello Musumeci con un'intervista a Sky TG 24 fa arrabbiare Giancarlo Cancelleri, secondo nella corsa alla poltrona di governatore.

"Musumeci dice che gli impresentabili sono un problema di tutti - replica il deputato del Movimento 5 stelle -. Mente nuovamente. Sono un suo problema, visto che non solo li ha portati in Parlamento, ma uno glielo hanno pure già arrestato. Ma ha raggiunto la vetta più alta della menzogna quando ha aggiunto che alcuni nostri candidati 'sono anche contigui con soggetti chiacchierati o vicini a cosche mafiose'".

Cancelleri sferra il suo contrattacco su Facebook: "Con questa affermazione Musumeci sta diffamando il Movimento con un accusa generica, la tipica 'mascariata' in stile mafioso. Faccia i nomi e si prepari alle querele. I condannati ce li ha lui nella sua maggioranza. Uno glielo hanno arrestato e per gli altri è conto alla rovescia. A Musumeci dico che per porre fine agli impresentabili non servono codicicchi etici che puntualmente non rispettano, come quello scritto proprio da Musumeci quando era presidente dell'Antimafia regionale e che neanche lui ha rispettato. Sia serio, se riesce a esserlo, e la finisca di mentire ai siciliani".

Musumeci nell'intervista ammette: "Io ottengo sempre voto popolare e spontaneo, ma che in Sicilia vi sia stata questa terribile prassi è fuori discussione. Mi sorprende che non sia stato detto per 70 anni. In tutto quel periodo quasi tutte le liste dei partiti sono state frequentate da personaggi chiacchierati. Serve una nuova legge. Ha ragione Rosy Bindi, perché tutti sono candidabili per le leggi dello Stato ma forse molti non lo sono per il codice etico. E fino a quando non lo elaboriamo e lo facciamo entrare in vigore e prevediamo le sanzioni ogni partito si sentirà libero di mettere in lista anche personaggi chiacchierati per racimolare qualche migliaio di voti".

Quindi il neo governatore si impegna: "Impresentabili nella mia giunta? È naturale che non ce ne saranno. Nessun impresentabile né sul piano della legge né sul piano etico".

Ma Cancelleri lo incalza anche sugli assessori: "E' passata una settimana dalla sua vittoria contaminata e non sappiamo ancora quale sarà la giunta. È assurdo e irresponsabile che passino tempo a spartirsi le poltrone mentre la Sicilia continua ad affondare. Quanto tempo dobbiamo aspettare ancora? Forse Gianfranco Miccichè non ha ancora sciolto le riserve? Musumeci, non è ancora passata una settimana e già sembri Crocetta. Altri cinque anni così? Un incubo!".