Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 20 ottobre 2018

Non pagavano la tassa sui cartelloni
multate le aziende catanesi

Scure del Comune sui proprietari di impianti di affissione ma anche sugli utenti

CATANIA - Aziende proprietarie di impianti di affissione sono state multate nelle ultime settimane dalla polizia municipale di Catania perché non avevano pagato l'imposta comunale sulla pubblicità.

L'operazione di controllo sulla cartellonistica e sulle insegne dei negozi avviata dal Comune riguarda infatti la verifica sia delle autorizzazioni per l'uso degli impianti sia del pagamento delle imposte pubblicitarie.

Alcuni utenti che si erano affidati per promuovere i loro prodotti a queste aziende non in regola, hanno avuto la sgradita sorpresa di essere anche loro multati, come prevede la legge.

Il Comune di Catania "invita dunque coloro i quali si affidano ad aziende che si occupano di cartellonistica a verificare la regolarità della loro posizione sia per quanto riguarda le autorizzazioni, sia per quanto riguarda il pagamento delle imposte".