Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Pubblicato: 22/08/2017

Catania

Tormenta una donna nonostante il divieto di avvicinamento e finisce ai domiciliari

CATANIA - Il trentaduenne catanese C. A. è finito agli arresti domiciliari per persecuzioni a una donna. E' stata dunque aggravata la punizione dopo la violazione del divieto di avvicinamento. Il giovane infatti ha continuato a molestare l'oggetto delle sue malsane attenzioni, con continui passaggi nei luoghi da lei frequentati, telefonate anonime e moleste.