Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Pubblicato: 19/08/2017

Rissa a colpi di fucile tra famiglie

Acate: 7 le persone coinvolte nello scontro notturno, ferito un ragazzo

ACATE (RAGUSA) - Nottata movimentata per i carabinieri intervenuti ad Acate, dove poteva finire in tragedia la rissa scoppiata verso le 5 in via Manzoni. Coinvolte ben 7 persone, tra cui due minorenni: 4 sono state arrestate e 3 denunciate; sequestrato un fucile con matricola abrasa utilizzato durante il violento alterco che è costato il ferimento di un ragazzo, fortunatamente non grave.

Tutto è successo per futili motivi: dopo qualche parola di troppo, due famiglie acatesi si sono scontrate con spintoni, minacce e insulti. La situazione è poi ulteriormente degenerata quando uno di loro ha imbracciato il fucile, che deteneva illegalmente, e ha sparato colpendo alla gamba un giovane della controparte.



I carabinieri sono riusciti a sedare gli animi. Gli arrestati, due dei quali con precedenti penali, sono il quarantenne Angelo Palmieri, il ventenne Giovanni Zisa, il 46enne Salvatore Zisa e il diciottenne Danilo Zisa. Denunciati F. V., 37 anni, e due minorenni.