Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Pubblicato: 11/08/2017

"E chi ha parlato di sanatoria?"

Cancelleri (M5s) risponde alle polemiche sull'abusivismo edilizio in Sicilia: "E' una vergogna che i partiti al governo non abbiano mai fatto un piano casa"

SANT'AGATA DI MILITELLO (MESSINA) - "Io non ho mai detto che faremo una sanatoria e che aiuteremo le delinquenze". Il candidato del M5s alla presidenza della Sicilia del M5S Giancarlo Cancelleri dal palco di Sant'Agata di Militello ribatte alle polemiche sull'abusivismo di necessità.

"Io ho semplicemente detto che è una vergogna che in tanti anni di governo Pd o Fi nessuno in questa Regione abbia fatto un piano casa. E allora c'è chi costruisce una casa a 150 metri dal mare o in una zona in dissesto e chi invece si è costruito una casa in un centro abitato forse perché non c'è un piano casa. E noi a queste persone, prima di intervenire, dobbiamo chiedere perché hanno costruito", spiega Cancelleri che ribadisce come il M5s "rispetterà chiaramente" le decisioni della giustizia in tema di abusi.

"Ci temono, adesso aspettatevi di tutto contro Cancelleri", dice Alessandro Di Battista, che scherza: "A volte i congiuntivi li sbaglio apposta perché almeno così un nostro tema va sui tg".