Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
mercoledý, 21 febbraio 2018

Pubblicato: 21/07/2017

Giarre, la casa cantoniera era arredata

Trentenne bosniaca sorvegliata speciale in Sardegna occupa la struttura dell'Anas: scattano gli arresti domiciliari

GIARRE (CATANIA) - I carabinieri di Giarre hanno arrestato la trentenne di origini bosniache Senada Husovic, residente a Porto Torres (Ss), poiché ritenuta responsabile della violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

Ieri sera, proprio in virtù delle pregresse occupazioni abusive della casa cantoniera "Anas"di via Zummo 62 a Giarre, soprattutto di soggetti di etnia rom, i militari hanno proceduto al controllo sorprendendo la donna all’interno dei locali perfettamente arredati, in violazione della misura preventiva cui era sottoposta. L’arrestata, in attesa della direttissima, è stata relegata ai domiciliari nella medesima casa cantoniera.