Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 16 dicembre 2017

Pioggia di soldi per le scuole siciliane

Crocetta e Marziano annunciano: "Il Miur ha messo a disposizione 28 milioni di euro per il potenziamento delle strutture"

PALERMO - Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, insieme all'assessore alla Formazione Bruno Marziano, ha incontrato questa mattina il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, per discutere del potenziamento dell'offerta formativa e scolastica nelle scuole siciliane.

"Il ministro - dicono il presidente e l'assessore - ha comunicato che, già a partire da settembre prossimo, il Miur ha messo a disposizione delle scuole siciliane 28 milioni di euro per il loro potenziamento, relativi al progetto 'scuola al centro'". Accanto a questo si sta lavorando, con risorse della Regione, a un protocollo di intesa Ministero/Regione che potrebbe essere firmato a settembre, per il potenziamento dell'offerta formativa nelle aree disagiate della regione, con particolare riferimento alle periferie e alle realtà a rischio dispersione scolastica.

"La presidenza della Regione e l'assessorato all'Istruzione, stanno già lavorando sul progetto che verrà inviato al ministero entro luglio. Con tale progetto la Regione intende far fronte alle difficoltà degli studenti di ogni ordine e grado e contribuire all'incremento dell'occupazione dei docenti".