Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
lunedý, 11 dicembre 2017

Pubblicato: 07/07/2017

Tragedia alla Plaia, muore a 7 anni

Catania. Il corpo del piccolo Francesco trovato nelle acque del villaggio Ippocampo di mare: forse si Ŕ sentito male a causa di una congestione

CATANIA - E' stato ritrovato nelle acque del villaggio Ippocampo di mare, in zona Vaccarizzo, il corpicino senza vita del piccolo Francesco Nicolosi, 7 anni, che solo poco prima giocava sulla battigia insieme ad altri bambini.

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che i compagnetti avessero deciso di tuffarsi in mare, le cui condizioni erano quelle ideali per fare un bagno in tutta tranquillità, ma non si sarebbero resi conto che uno di loro non ci fosse più.

Tutto mentre i genitori si trovavano proprio in spiaggia, nel vicino villaggio Campo di mare, intenti a chiacchierare e prendere il sole.

In un attimo dunque sarebbe maturata la tragedia, perché il bambino, secondo il medico del 118 che per primo ha tentato di intervenire per rianimarlo, si sarebbe forse sentito male a causa di una congestione per essersi bagnato, nonostante la digestione in atto. 

Quando i genitori si sono accorti dell'accaduto, hanno subito dato l’allarme e, con gli altri bagnanti, hanno cercato di rianimare il bambino fino all’arrivo dei medici del 118 e dell’elisoccorso.

Il bambino è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cannizzaro, ma pare che vi sia giunto già senza vita. I militari hanno avviato un’indagine.