Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
marted́, 12 dicembre 2017

Scippano la turista al centro di Catania
ma finiscono in bocca agli agenti

Strappano un telefonino e si imbattono in una pattuglia: inutile il tentativo di nascondersi dietro le auto

CATANIA - Scippano un turista nel centro storico di Catania ma vengono subito beccati. La polizia ha arrestato il diciottenne Giovanni Cosentino e denunciato il diciassettenne M. M..

Gli agenti di una volante che venerdì sera passava da via Museo Biscari hanno sentito le grida di una donna che provenivano dalla vicina via Vittorio Emanuele. Andando in quella direzione i poliziotti hanno visto due ragazzi che correvano verso di loro, ma vedendo la pattuglia si accovacciavano dietro le auto in sosta con la speranza di non essere visti.

Gli agenti li hanno subito bloccati, nonostante il tentativo di fuga. Nel frattempo è arrivata una donna spagnola: in preda a una forte agitazione ha raccontato che i due le avevano appena strappato di mano l’I-Phone mentre stava passeggiando con un’amica per via Vittorio Emanuele. Sono scattati quindi l’arresto per il maggiorenne e la denuncia in stato di libertà per il minorenne incensurato.