Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 17 febbraio 2018

Pubblicato: 06/04/2017

Ai domiciliari con armi e droga

Mascali. Marijuana e fucili rubati nascosti nel soggiorno: quarantenne in manette

MASCALI (CATANIA) – I carabinieri di Mascali (Catania) coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili Nicolosi hanno arrestato il quarantenne Ignazio Crimi, agli arresti domiciliari, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e detenzione illegale di armi clandestine.

Ieri mattina, i militari, in casa sua hanno trovato e sequestrato una busta contenente 500 grammi di marijuana, un fucile doppietta Bernardelli, calibro 12, rubato a Mascali nel maggio 2015, un fucile semiautomatico Breda, calibro 12, rubato a Messina nel dicembre 2016, due carabine, calibro 4,5, e 9 cartucce calibro 12 abilmente occultati all’interno di un mobilio nel soggiorno.

Le armi sequestrate saranno inviate al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnico balisti del caso e per stabilire se le stesse siano state utilizzate in eventuali azioni criminose. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza.