Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 24 febbraio 2018

Cade da impalcatura e batte la testa, grave


SIRACUSA - Un operaio siracusano di 30 anni mentre stava installando un impianto antincendio per conto di una ditta di Sortino è caduto ieri da un'impalcatura metallica da un'altezza di due metri e mezzo, battendo il capo e riportando un grave trauma cranico.

Trasferito con l'elisoccorso del 118 al Cannizzaro di Catania, stamane è stato trasferito all'ospedale di Messina. L'incidente è avvenuto in un'azienda specializzata nella distribuzione generi alimentari in contrada Spalla, frazione Città Giardino, in territorio di Melilli.