Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
sabato, 16 dicembre 2017

Pubblicato: 06/01/2017

Pd Palermo, apertura a Orlando

Il sindaco potrebbe essere il candidato unico del centrosinistra alle prossime comunali. Il centrodestra stringe su Francesco Greco

PALERMO - Via libera alla ricostituzione del centrosinistra a Palermo e al dialogo con Leoluca Orlando. E' quanto emerge a conclusione della direzione provinciale del Pd. Una commissione composta dal segretario Carmelo Miceli, dal segretario organizzativo regionale Antonio Rubino, da Teresa Piccione e Rosalia Satadarelli è stata incaricata di avviare il confronto con gli alleati e col sindaco uscente in vista delle amministrative di primavera.

L’alleanza con Orlando dovrebbe escludere il ricorso alle elezioni primarie, anche perché i tempi sono molto stretti. La ricandidatura di Orlando a sindaco di Palermo, significherebbe anche portare dalla parte del centrosinistra l’ampia fascia di consenso di cui a Palermo, e non solo, gode Orlando. Ma l’accordo, che potrà avere ripercussioni anche sulle elezioni regionali d’autunno, dovrà prima essere raggiunto.

Nel centrodestra, anche se ancora non c’è stata alcuna ufficializzazione, designato alla candidatura a sindaco sarebbe Francesco Greco, presidente dell’Ordine degli avvocati di Palermo, che avrebbe il sostegno di Forza Italia, Cdu, Fratelli d’Italia e Lega-noi con Salvini.