Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Corona torna in carcere
"Delinquente professionale"

L'ex fotografo catanese e l'assistente Francesca Persi accusati di intestazione fittizia di beni. Nei giorni scorsi sequestro da 1,7 milioni

MILANO - Fabrizio Corona torna in carcere. La squadra mobile di Milano ha arrestato l'ex fotografo catanese e Francesca Persi, titolare dell'Atena, agenzia che si occupa di eventi e promozioni, con l'accusa di intestazione fittizia di beni in relazione a 1,7 milioni di euro sequestrati nei giorni scorsi.

Corona ha anche l'aggravante di aver commesso il fatto durante l'affidamento in prova ai servizi sociali. Il procuratore aggiunto della Dda Ilda Boccassini e il pm Paolo Storari, che hanno chiesto e ottenuto l'arresto, hanno contestato all'ex agente fotografico la "professionalità nel reato", prevista nell'articolo 105 codice penale. Nel frattempo il magistrato di sorveglianza Giovanna Di Rosa ha sospeso l'affidamento in prova per Corona.