Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
venerdì, 15 dicembre 2017

Pubblicato: 28/03/2016

Rapinatori esplosivi senza bottino

Tentano di scardinare le casse continue di due attività commerciali a Ragusa e a Santa Croce Camerina. I colpi falliscono per l'arrivo dei carabinieri e la tenuta della porta blindata

RAGUSA - Rapinatori dinamitardi in azione a Ragusa e Santa Croce Camerina dove hanno tentato di scardinare le casse continue di due attività commerciali usando dell'esplosivo.

Entrambe le casseforti erano vuote, i soldi erano stati spostati in banca, ma i banditi non se ne sono potuti accorgere perché i due colpi sono falliti: il primo per l'arrivo subito sul posto dei carabinieri, l'altro perché la porta blindata ha resistito alla deflagrazione.

La prima esplosione in un negozio di elettrodomestici di un centro commerciale: l'esplosione è stata così violenta da fare scattare subito l'allarme e da mettere paura agli stessi rapinatori, che sono fuggiti subito, prima dell'arrivo di una pattuglia di militari dell'Arma.

Il secondo 'botto' in un negozio nella campagne di Santa Croce Camerina: in questo caso la porta blindata ha resistito. Entrambe le casse continue dovranno essere sostituite. Carabinieri, che indagano, stanno visionando le immagini dei sistemi di video sorveglianza delle due zone.