Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
domenica, 25 febbraio 2018

Rubinetti a secco nell'Agrigentino
sindaco inizia sciopero della fame

Singolare protesta del primo cittadino di Palma di Montechiaro, Rosario Gallo, che chiede interventi immediati per fronteggiare l'emergenza idrica: "Alle mie richieste sempre seguito il silenzio"

PALMA DI MONTECHIARO (AGRIGENTO) - Il sindaco di Palma di Montechiaro, Rosario Gallo, ha cominciato lo sciopero della fame per protestare contro l'emergenza idrica.

"I turni di distribuzione ha detto Gallo - sono sempre più lunghi. Ora siamo arrivati a due settimane d'attesa. Da tempo chiedo che la portata per il paese venga integrata per ridurre i turni a livelli sopportabili: cinque, sei giorni al massimo. Alle mie richieste è sempre seguito il silenzio e dunque da oggi sono in sciopero della fame". Gallo resterà nel suo ufficio di palazzo dei Scolopi.