Facebook | Twitter | RSS | Scrivi alla redazione
luned́, 22 gennaio 2018

Crocetta incontra i manifestanti: "Regione pronta a sostenere le spese"


SANTO STEFANO DI CAMASTRA (MESSINA) - La Regione siciliana è pronta a sostenere le spese per il funzionamento dei Tribunali di Mistretta (Messina) e Nicosia (Enna). Lo ha annunciato il presidente della Regione, Rosario Crocetta, che ha incontrato alla stazione di Santo Stefano di Camastra i sindaci e i cittadini che protestavano contro la soppressione delle due sedi giudiziarie.

L'incontro con gli amministratori si è svolto a palazzo Trabia, sede del municipio di Santo Stefano. La proposta del governatore sarà portata domani al ministero della Giustizia dove i sindaci di Mistretta e Nicosia e i rappresentanti dei comitati che guidano le proteste sono stati convocati dal dirigente dell'amministrazione giudiziaria Luigi Birritteri. Dopo la convocazione a Roma le proteste sono state sospese e i binari della ferrovia sgombrati.

"Siamo pronti - ha detto il sindaco di Mistretta, Iano Antoci - a chiedere di accorpare i due Tribunali per creare un unico Tribunale dei Nebrodi. Si potrà così rientrare nei parametri previsti dalla spending review e assicurare il servizio in due centri che ricadono in aree disagiate". La Regione è disponibile, ha assicurato Crocetta, a coprire anche le spese di funzionamento di un nuovo Tribunale unico.